Aglio

Luca asked 2 mesi ago
Buongiorno Simpaticissimo Dott. Lozio, Le volevo chiedere, cortesemente, cosa ne pensa dell'aglio crudo, sia in generale che nello specifico per fegato e intestino. Ha qualche consiglio da darmi? È vero che lo zolfo in esso contenuto è talmente forte da oltrepassare la barriera ematoencefalica e raggiungere il cervello, causando annebbiamento mentale o peggio la morte dei neuroni, tanto da non essere consigliato ai piloti di aerei? Perché di solito si consiglia di togliere l'anima? È veramente utile farlo? La ringrazio molto per la disponibilità! Cordialmente, Luca
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 2 mesi ago
Buonasera Luca, Perdoni il ritardo nella risposta. L'aglio non è in grado di passare la barriera ematoencefalica e di consegueza non può causare la morte dei neuroni. Si consiglia di togliere l'anima per un discorso di digestione e di socialità. Infatti mangiando tanto aglio con anima, si emana un odore acre, caratteristico, poco tollerabile per i terzi. Grazie