Magnesio treonaro

Lucia asked 1 mese ago
Buongiorno Dottore, sono malata di parkinson diagnosticato nel 2020, al momento è ancora in uno stato poco invalidante. Sto seguendo la sua cura a base di probiotici e vorrei sapere se posso integrare con magnesio treonato, che come ha spiegato in una trasmissione può aiutare il sistema nervoso e celebrale. In tal caso che dose devo assumere e per quanto tempo? Questo minerale può rallentare l'avanzamento della malattia? Grazie per i suoi utili consigli. 
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 4 settimane ago
Buongiorno signora e scusi il ritardo nella risposta. Il magnesio esiste in diverse forme chimiche ed il treonato è una delle migliori in quanto meglio assorbito, come questo ne esistono altri molto biodisponibili come il citrato, il malato, il chelato, pidolato ecc. Da tempo sono abituato ad utilizzare ed a consigliare MAGNESIOTTO che come dice il nome contiene ben 8 sali diversi di magnesio così da garantirne un buon assorbimento, due al giorno una dopo colazione ed una dopo cena tutti i giorni ciclicamente darà molti benefici dalla stanchezza ai muscoli al sistema nervoso, anche in casi di parkinson certamente può aiutare ma non posso dichiarare che rallenti il progredire della malattia. Resto a disposizione, Luciano.