Microbiota con disfunzioni batteriche. Quali integratori possibili?

Domande & RisposteCategoria: ProbioticiMicrobiota con disfunzioni batteriche. Quali integratori possibili?
Maria Sara asked 5 mesi ago
Buongiorno dottore.  A seguito di un indagine intestinale del microbiota è emerso che ho una quantità di propionato intestinale davvero molto basso, e acido indolacetico e tritamina in eccesso e anche LPS in eccesso, inoltre totale assenza di bifidi (cosa alquanto strana ma a quanto pare plausibile dal referto). Inoltre è emersa candida intestinale, mentre l’equilibrio firmicutes/bacteroidetes sono nella norma E anche numero di specie batteriche e distribuzione sono basse ma nella norma  consideri che queste analisi sono recentissime ma è una delle ultime indagini che ho effettuato dopo 3 anni di problemi intestinali che a quanto pare mi hanno causato l’orticaria (causata da eccesso di istamina). Di conseguenza sto anche facendo un alimentazione a bassa istamina Premesso questo, può essere utile integrare lattobacilli acidofili o lattobacilli kefiri e/o i bifidi? Se si, quale integratore suggerisce? Come posso far tornare i livelli di LPS, acido indolacetico, tritamina e propionato nella norma?    Grazie   Maria Sara   
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 4 mesi ago
Buongiorno, deve procedere con assunzione di probiobase: 1 compressa a stomaco pieno dopo pranzo probiokal: 1 compressa dopo colazione e 1 dopo cena Terapia per almeno 2 mesi