Colesterolo e statine

Domande & RisposteCategoria: MetabolismoColesterolo e statine
Gabriele asked 9 mesi ago
Buongiorno, sono un uomo di 40 anni, altezza 1,72 m e peso 62 kg. Non ho patologie pregresse e fin da giovane ho il colesterolo totale a circa 280, con HDL 65, LDL 215, trigliceridi 110 e valori del fegato nella norma. Anche mia mamma e mia nonna hanno valori di colesterolo altrettanto alti. Da due anni a questa parte il mio medico di base, cardiologo, ha deciso di somministrarmi le statine e dopo varie prove ha scelto Rosuvastatina e Ezetimibe 5/10mg ogni giorno. Dopo un ulteriore visita con un medico specialista cardiologo, si è deciso di somministrarmi queste statine a giorni alterni perché i valori del fegato erano andati oltre la soglia massima. Ad oggi, i miei valori di colesterolo sono: totale 125, HDL 51, LDL 62, trigliceridi 59 e i valori del fegato tornati nei limiti.
Seguendo i suoi interventi in televisione, ho deciso di effettuare delle analisi per misurare i valori di LDL ossidati e, nel contempo, seguire anche il suo consiglio di evitare l'assunzione di amidi alla sera. Vorrei sapere per quanto tempo devo sospendere la cura con le statine prima di poter effettuare queste analisi in modo che i valori non siano falsati e se interrompere la cura possa portare dei rischi.
Da ultimo, potrebbe indicarmi a che laboratorio delle provincie di Mantova, Brescia o Cremona potrei rivolgermi per effettuare queste analisi?
Grazie
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 9 mesi ago
Buonasera, l'esame per valutare le LDL ossidate può effettuarlo subito senza sospensione della cura perchè non comporta alterazione del risultato. A prescindere dall'esame, che può effettuare presso qualsiasi laboratorio, la sospensione va fatta gradualmente per cui potrebbe passare a soltanto 2 somministrazioni a settimana