intestino e tensione addominale-inibitori pompa protonica

Domande & RisposteCategoria: Intestinointestino e tensione addominale-inibitori pompa protonica
pippa asked 1 mese ago
buongiorno una mia parente donna per 3 anni ha fatto uso in maniera continuativa,sbagliando, di pantoprazolo per iperacidità che arrivava fino a lambire cuore (con lieve ischemia cardiaca)...ora fortunamente si è accorta dello sbaglio ma che integratori,sali vitamine o probiotici può assumere se i sintomi si ripresentano ?può anche andare bene un complesso a base di estratti secchi titolati di finocchio dolce, anice verde, boswellia e curcuminoidi; oli essenziali di finocchio dolce, carvi, cannella e zenzero; polvere di carruba; vitamine D, A, B2 (riboflavina), biotina, niacina; F.O.S. (frutto oligosaccaridi) o serve solo per il gonfiore addominale? grazie saluti
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 4 settimane ago
Buongiorno, l'errore di utilizzare male e soprattutto per anni gli inibitori di pompa come saprà è molto diffuso con conseguenze che ben conosciamo. Personalmente consiglio due prodotti molto utili per provare a ripristinare un sistema (soprattutto l'ambiente gastrico) che è in una situazione ormai di totale squilibrio, per lo stomaco consiglio almeno 3 mesi di HERICIUM UP (ditta Gheos) una capsula a metà mattina ed una a metà pomeriggio importante quindi lontano dai pasti se no rischiamo che non venga ben assorbito, questo estratto cura lo stomaco in ogni suo aspetto estratto davvero quasi miracoloso. Non sottovalutiamo poi l'intestino che dopo anni di farmaci avrà certamente bisogno di una sistemata quindi faccia PROBIOBENE in sequenza (PROBIOBASE una capsula dopo colazione per 10gg poi PROBIOKAL idem in fine PROBIOKOS) fatti questi 30 giorni accompagni gli altri 2 mesi durante i quali sta assumendo Hericim up con il mantenimento che consiste in PROBIOKAL una sempre dopo colazione lunedì e mercoledì e PROBIOKOS martedì e venerdì. Resto a disposizione, Luciano.