Rallentamento intestinale

Domande & RisposteCategoria: IntestinoRallentamento intestinale
Maristella asked 11 mesi ago
Buongiorno Dottor Lozio, Io ho 54 anni e ho da 30 anni un'intestino pigro.  Fino a qualchr mese fa ,adorando fare sport mi è stato sufficiente bere molto e assumete molte fibre per andare quotidianamente in bagno. Da marzo ho notato che ciò non è più sufficiente.  C'è da dire che sono una persona perennemente salutista e a dieta mediterranea controllata da esperti medici nutrizionisti. Assumo da quasi 2 anni quotidianamente un bifidobacterium longum che mi ha come risistemato problemi di gonfiore . Ultimamente vedendo questo rallentamento ho smesso di assumere il vitalongum e l'ho sostituito con un composto di fermenti lattici quali il b.infantis,il L. rahmnosous,L..acidophilus,S.boulardii,inulina e lattoferrina.   Ho acquistato anche una polvere di prugna,malva,finocchio,magnesio che dovrebbe favorire il transito intestinale.  In più assumo l'inulina in polvere.   Secondo me è un po' troppa roba.   Lei come risolverebbe se è possibile risolvere questo problema?   La ringrazio e saluto.  Maristella 
1 Risposte
Dott. Luciano Lozio Staff answered 11 mesi ago
Buongiorno,  Signora cara troppe cose! Un miscuglio di batteri che non hanno senso! Assuma semplicemente dei lattobacilli (PROBIOKOS): 1 capsula alla sera Se le feci sono chiare anche dei bifidi (PROBIOKAl): 1 capsula al mattino